Le spese sostenute per il pagamento dei canoni di affitto mensili per l'abitazione possono essere portati in detrazione nella dichiarazione dei redditi mod 730 o Modello Unico a seconda della tipologia del contratto e della finalità a cui la locazione della casa è destinata andando in tal modo ad abbattere il reddito imponibile ai fini Irpef. 



Area Riservata - Utenti registrati

Estratto del contenuto riservato:

Iniziamo con i canoni di affitto degli studenti universitari A titolo di esempio i contribuenti studenti o anche genitori che hanno sostenuto nell'anno canoni di affitto per studenti fuori sede a carico potranno portare in detrazione il canone nella misura del 19% del costo sostenuto. Per i giovani è stata prevista con la Finanziaria 2007 una detrazione di durata massimo di 3 anni per le persone tra 20 e 30 anni di età che stipulano i contratti 4+4, i 3+2 o quelli transitori pari a 991,60......


Registrazione



Area Riservata - Area riservata agli iscritti AMSCE

Estratto del contenuto riservato:

I canoni di affitto potranno essere sostenuti per case locate con contratti di affitto regolarmente registrati entro 30 giorni dalla stipula ma vi rientrano anche atti di assegnazione o altri enti sia con sia senza scopo di lucro, perchè la finalità dell'agevolazione è quella di tutelare in qaulche modo il diritto allo studio anche per coloro che si trovano lontani dai centri universitari (ricordiamo che la distanza per essere considerati fuori sede sono 100 km dalla propria residenza e si......


Effettuare iscrizione all'AMSCE per accedere ai contenuti riservati
Modulo di iscrizione


Contratti di affitto o locazione ordinario
Per coloro che affittano casa senza alcuna patticolarità ossia non sono studenti universitari o non hanno stipulato un contratto di affitto o locazione concordata (come vedrete sotto), ossia il classico contratto 4 più 4 rinnovabile tacitamente allo scadere dei primi 4 anni (e chiaramente non sono in affitto in nero), i contribuenti spesso non sanno che possono avvalersi dell'assistenza delle associazioni di categoria per farsi assistere.



Area Riservata - Utenti registrati

Estratto del contenuto riservato:

Detrazione fiscale per gli inquilini Per tali soggetti se l'abitazione è destinata alla propria abitazione principale sarà possibile portare in detrazione una somma pari a 300 euro per i redditi imponibili al di sotto dei 15.493, 71 euro mentre una somma pari a 150 euro per redditi imponibili compresi tra 15.493,71 e 30.987,41, mentre non sono previste detrazioni per redditi imponibili superiori. Per i contribuenti con età compresa tra 20 e 30 anni e semprechè l'appartamento sia destinato.....


Registrazione



Area Riservata - Area riservata agli iscritti AMSCE

Estratto del contenuto riservato:

Detrazione canoni affitto per lavoratori dipendenti trasferiti all'estero. Anche per i lavoratori dipendenti che si sono trasferiti in altro luogo per motivi di lavoro possono godere di una detrazione di imposta nella misura di 991,60 euro fino ad un reddito imponibile di 15.493,71 euro e di 495,80 euro per redditi fino ai 30.987,41 euro a patto che il cambio della residenza sia avvenuto nei precedenti tre anni alla indicazione della detrazione nel 730 e semprechè la sede del lavoro disti non.....


Effettuare iscrizione all'AMSCE per accedere ai contenuti riservati
Modulo di iscrizione


Ma vediamo cosa succede nel modello unico 2013


SEZIONE V - Dati per fruire di detrazioni per canoni di locazione Indicare i dati per fruire delle detrazioni spettanti agli inquilini per canoni di locazione relativi ad immobili adibiti ad abitazione principale. Dette detrazioni vengono riconosciute entro determinati limiti di reddito complessivo. Al reddito complessivo va aggiunto anche il reddito dei fabbricati concessi in locazione assoggettato a cedolare secca. Il reddito di riferimento per il calcolo delle detrazioni è quello indicato nella colonna 1 del rigo RN1. Se è stato compilato il rigo RS37 relativo all'agevolazione ACE, al reddito di riferimento va aggiunto l'importo indicato nella colonna 11 del rigo RS37.
Le detrazioni di cui al rigo RP71 (codici 1, 2 e 3) e al rigo RP72 sono alternative e, pertanto, il contribuente ha la facoltà di scegliere quella a lui più favorevole indicando il codice ovvero compilando il rigo relativo. Tuttavia, nei casi in cui il contribuente si trovi in situazioni diverse nel corso dell'anno può beneficiare di più detrazioni. Qualora debbano essere indicate diverse tipologie di detrazioni contraddistinte da codici diversi, va compilato un quadro aggiuntivo per ogni codice ricordando di numerare progressivamente la casella "Mod. N." posta in alto a destra del Modello. In tale caso la somma dei giorni indicati nelle colonne 2 del rigo RP71 e nella colonna 1 del rigo RP72 non può essere superiore a 365.



Area Riservata - Utenti registrati

Estratto del contenuto riservato:

Rigo RP71 Inquilini di alloggi adibiti ad abitazione principale Colonna 1 (Tipologia): indicare il codice relativo alla detrazione di cui si intende fruire. "1" Detrazione per gli inquilini di alloggi adibiti ad abitazione principale. Questo codice deve essere indicato dai contribuenti, con reddito complessivo non superiore a 30.987,41 euro, che hanno stipulato o rinnovato, ai sensi della legge n. 431 del 1998, contratti di locazione di immobili adibiti ad abitazione principale. La...


Registrazione